Desideri di viaggio… rocche e castelli dell’entroterra romagnolo

Desideri di viaggio… rocche e castelli dell’entroterra romagnolo

Cattolica è il punto di partenza perfetto alla scoperta del nostro entroterra… durante il tuo soggiorno concediti un bellissimo itinerario tra le rocche e i castelli e lasciati conquistare dal loro fascino.

Luoghi di tradizioni, buona cucina e anche leggende, i paesi dell'Entroterra ti faranno scoprire tutti i loro usi e costumi e ti faranno innamorare!

La prima tappa è Gradara che si trova a soli pochi chilometri da Cattolica, il suo castello è luogo di leggende e amore, ospitò le principali famiglie dell’epoca medievale e rinascimentale come Malatesta, Sforza, Borgia e della Rovere ed è qui che prese vita la storia d’amore tra Paolo e Francesca, di cui parla ampiamente il poeta Dante nella Divina Commedia.

Un altro castello ricco di fascino è quello di San Leo, sorge su imponente masso roccioso ed è proprio in questo luogo che prende vita un bellissimo intreccio di storia e leggenda, una fortezza inespugnabile luogo in cui venne imprigionato l’alchimista Cagliostro.

E se hai occasione di visitare anche il borgo di Montegridolfo non puoi perderti il suo castello, che ti farà assaporare tutto il fascino del suo passato e oggi sede del Municipio. Tutta la cittadina richiama momenti ed epoche lontane, la bella porta d’ingresso con una torre e le sue vie ti faranno passeggiare in un posto tra arte, tradizione e storia.

Infine fai tappa nella bellissima Repubblica indipendente di San Marino che custodisce intatti i suoi bellissimi monumenti, fai una sosta presso le tre torri della città Guaita, Cesta e la Torre del Montale baluardi a difesa della libertà, ognuna ha una storia da raccontare e da ognuna è un incanto potersi perdere per ammirare un favoloso panorama!

Pubblicata il 31/08/2017

Torna alla pagina precedente

Iscriviti alla newsletter

Non perdere l'occasione di vivere una nuova esperienza, rimani aggiornato su offerte e novità del Carducci 76.

Iscriviti